Logo

Ambienti di servizio: la lavanderia.

lava 3lava 4Gli spazi di servizio in una casa sono fondamentali per la routine della vita quotidiana. La lavanderia è uno degli ambienti di servizio più importanti. Chi ha la possibilità a livello di metratura sarebbe l’ideale dedicargli addirittura un’ intera stanza. Con un’organizzazione razionale dello spazio oltre che tenere tutto a portata di mano per le pulizie domestiche, ci aiuterà ad avere una casa sgombera da oggetti ed elettrodomestici di uso frequente.

Ad ogni modo, che sia una stanza dedicata o un piccolo angolo di casa esistono oggi soluzioni modulari ad hoc che permettono di organizzare e valorizzare un ambiente solitamente trascurato e sottovalutato.

Organizzazione

In una zona lavanderia pratica e funzionale dovremmo poter alloggiare oltre che lavatrice e asciugatrice, tutti quegli attrezzi indispensabili per la pulizia della casa (scopa elettrica, lava pavimenti, bacinelle per il bucato, detersivi, ecc.) e soprattutto pile di indumenti da lavare e da stirare;  molto importante, se possibile, l’asse da stiro , sempre pronto all’uso.

lava 6lava 7

In fatto di bucato, inoltre, sarebbe anche ideale avere a disposizione degli spazi dedicati alla  suddivisione della biancheria in bianchi, neri e colorati, in modo che impostare la lavatrice risulti più immediata.

Distribuzione

Per la distribuzione dello spazio si parte dagli allacci impiantistici già presenti o da prevedere. Si passa poi alla valutazione degli ingombri per la collocazione di elettrodomestici e di attrezzature base. Un lavatoio abbastanza capiente, per facilitare il lavaggio a mano di particolari indumenti, avrà un ingombro di circa 60 x 50 cm. Il miscelatore meglio installarlo a parete, permette di sfruttare la profondità del lavatoio. La lavatrice e asciugatrice hanno un ingombro di circa 60 x 55 cm ed un asse da stiro aperto circa 135 x 40 cm. Da considerare in ogni caso almeno 5 cm su ciascun lato per ciascun elettrodomestico.

lava 8lava 11

Ad affiancare gli elementi base si pensi poi a moduli di arredo con sportelli e ripiani interni per contenere detergenti e accessori per la pulizia; ante di altezza 150 cm circa adatta a ospitare scopa, aspirapolvere, ecc.; vani con dimensioni sufficienti per contenere cesti per la biancheria da lavare e da stirare; alcuni ganci e aste porta abiti utili in fase di stiratura.

Se il locale a disposizione è piccolo, si può optare di sfruttare lo spazio in altezza con pensili chiusi o elementi a giorno, in cui riporre tutto l’occorrente. Oppure optare per soluzioni integrate studiate ad hoc in maniera compatta ed ordinata, riuscendo in poco spazio a racchiudere tutto ciò che serve.

lava 5

Finiture

Per quanto riguarda le pareti meglio rivestire con piastrelle la zona del lavello a contatto con l’acqua oppure utilizzare una pittura smaltata idrorepellente. La lavanderia è una zona umida della casa , meglio quindi proteggerla per evitare problemi futuri. Per la scelta della pittura è preferibile scegliere colori chiari e tranquilli. Per quanto riguarda i materiali degli elementi d’arredo meglio orientarsi su nobilitati.


Questo sito utilizza cookie al fine di consentire la normale navigazione e fruizione del sito stesso e per tracciare informazioni statistiche in forma anonima e aggregata. La prosecuzione della normale navigazione comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. E' possibile negare il consenso a qualunque cookie seguendo il link Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi